Il Dr. Mengri risponde: Dolore Neuropatico Cronico

Tania
Buongiorno Dottore. Sono affetto da mal di schiena da diversi anni, con parestesie alla gamba destra. Leggendo l’articolo appare chiaro che il gabapentin non è il trattamento di prima scelta. Nonostante ciò il mio medico continua a prescrivermi Lyrica. Ha qualche altro suggerimento da darmi?
Grazie.

  • Buongiorno Tania. Grazie per la domanda, mi da l’occasione di chiarire ulteriormente il concetto. Il gabapentin o pregabalin nel caso suo è un farmaco che nasce come antiepilettico, largamente usato in neurologia come tale. Alcuni studi, datati oramai, avevano evidenziato che la somministrazione di gabapentin negli pazienti affetti da neuropatie in generale riscontravano un miglioramento della conduzione nervosa. Data la scarsità di farmaci utili in questo senso si continua con il vecchio gabapentin con scarsi risultati, particolarmente nei casi di radicolopatia da compressione esterna delle radici nervosi come nel caso dell’ernia discale. Dove il trattamento vero e proprio sarebbe il ripristino della forma e anatomia del disco e rimozione della compressione esterna sul nervo.